• Invia Messaggio
  • Invia Messaggio
ipssarcastrovillari.gov.it -  -

Foto Gallery

Expo 2015

 Il 13 maggio scorso alcuni studenti dell’Alberghiero di Castrovillari, accompagnati dai proff. Antonietta Mirabelli, Graziella Gentile e Domenico Nigro, hanno partecipato alla fase conclusiva del progetto sull’alimentazione promosso da Scienza Attiva - I Giovani e la Scienza partecipata, che si è svolta nell’Aula Magna dell’Università di Torino, presso il nuovo polo della Cavallerizza Reale.Il progetto, giunto alla settima edizione, quest’anno nella versione speciale Expo 2015, ha visto il coinvolgimento di oltre 4500 tra studenti, insegnanti e ricercatori da tutta Italia che si sono confrontati, in particolare sul portale web www.scienzattiva.eu, su alcuni temi come agricoltura, biodiversità, diritto al cibo, educazione alimentare e sviluppo sostenibile, elaborando una serie di indicazioni e proposte per Expo 2015. All’evento finale di Torino, organizzato per discutere sulle proposte più significative emerse nell’ambito del percorso, erano presenti solo le scuole che hanno elaborato i migliori risultati e tra queste anche l’Alberghiero di Castrovillari (l’unico della Calabria), che ha presentato il lavoro denominato “Cibo e cultura”. Il percorso, progettato e coordinato sapientemente dalla prof.ssa Antonietta Mirabelli con l’ausilio della dott.ssa Floridea La Rotonda, che ha curato con grande professionalità la parte amministrativa, è stato incentrato sulle azioni di rilancio e valorizzazione dei prodotti agroalimentari e sulla salvaguardia della biodiversità del territorio del Parco Nazionale del Pollino .Il lavoro è stato realizzato anche grazie alla collaborazione del dott. Luigi Gallo, funzionario dell’ARSSAC- Centro di Divulgazione Agricola (Ce.D.A.) n.2 del Pollino-Castrovillari e grazie al prezioso contributo della dott.ssa Mattia Maria Sturniolo e della dott.ssa Roberta Talone, rispettivamente dell’Azienda Sanitaria Provinciale (A.S.P.) di Cosenza e del Presidio Ospedaliero (P.O.) di Castrovillari. All’evento, presieduto dalla prof.ssa Elisabetta Barberis, Prorettore dell’Università di Torino, sono intervenuti vari docenti dell’Università di Torino e Milano, nonché ricercatori della comunità scientifica e gli studenti delle varie scuole. Nel corso del convegno sono state affrontate varie tematiche come la gestione sostenibile delle risorse naturali, i modelli di consumo alimentare (dieta, ambiente, salute, identità culturale, società, economia), nonché aspetti riguardanti l’innovazione e la ricerca scientifica nei settori agroalimentare, salute e cooperazione. Alla fine gli studenti delle varie scuole hanno illustrato e quindi consegnato alle istituzioni e alla comunità scientifica i risultati dei lavori effettuati, che saranno presentati in ottobre nel Padiglione Italia di Expo 2015, nell’ambito dell’iniziativa Vivaio Scuole. Tra le proposte più significative: l’integrazione alimentare nei programmi scolastici, i distributori automatici di frutta di stagione nelle scuole, la valorizzazione dei prodotti locali e la tracciabilità delle reti idriche per informare sulla qualità dell’acqua del rubinetto e frenare il consumo di quella in bottiglia. Gli studenti dell’Alberghiero, da quest’anno sotto la guida del Dirigente scolastico, Franca A. Damico, hanno poi avuto la possibilità di visitare i padiglioni di Expo 2015 a Milano e, quindi, toccare con mano molti delle tematiche affrontate nell’ambito del progetto di Scienza Attiva. Sono state due intense giornate di confronto e formazione che hanno suscitato nei nostri studenti grande entusiasmo e curiosità offrendo loro tantissimi spunti di riflessione.                                                                                             

Galleria Fotografica