• Invia Messaggio
  • Invia Messaggio
ipssarcastrovillari.gov.it -  -

Foto Gallery

Cucinare con e per il cuore

 Il progetto ha avuto come finalità quella di sensibilizzare gli studenti, quali futuri operatori del settore turistico e ristorativo, sul tema della prevenzione delle malattie cardiovascolari offrendo loro un percorso didattico finalizzato alla conoscenza di tutti gli aspetti e le condizioni che determinano l’insorgere dei disturbi cardiaci. Allo stesso tempo il progetto ha mirato a stimolare negli studenti una maggiore creatività e una più attenta cura e passione nell’uso degli alimenti e delle tecniche di cottura per garantire migliori standard di qualità sia nella realizzazione dei piatti che nell’erogazione del servizio. In particolare l’attività è stata finalizzata alla conoscenza dei fattori di rischio legati all’alimentazione (diabete, sovrappeso, eccesso di grassi nel sangue, ecc.), al corretto utilizzo dei prodotti alimentari e alla conoscenza di tutti gli aspetti riguardanti l’accoglienza, la gestione e il servizio dei clienti affetti da patologie cardiache. L’attività, inoltre, si è presentata come una occasione importante anche ai fini di una maggiore promozione, soprattutto tra i giovani, di un tipo di alimentazione corretta, varia ed equilibrata, su modello di quella mediterranea, (con particolare riferimento a quella del nostro territorio) indispensabile per ridurre l’insorgere delle patologie legate al cuore.

Il progetto è stato articolato nel modo seguente:

1.      Fase propedeutica: nozioni di base e introduzione di carattere generale sul tema con somministrazione di un questionario preliminare di conoscenza delle patologie cardiache (primo incontro).

2.      Fase teorico/pratica: lezioni frontali con il coinvolgimento di medici del reparto di cardiologia dell’ospedale di Castrovillari, soci dell’associazione “Gli amici del cuore” – APOPED di Castrovillari, ristoratori, nutrizionisti, operatori del settore; attività pratiche in laboratorio con realizzazione e servizio di piatti “salva cuore” (antipasti, primi, secondi, contorni e dolci della tradizione locale).

3.      Manifestazione conclusiva/convegno (fine maggio) con il coinvolgimento del reparto di cardiologia dell’ospedale di Castrovillari e dell’associazione “Gli amici del cuore” – APOPED (Castrovillari) - allestimento di una mostra-buffet con piatti “salva cuore”, corredati da schede esplicative).

 

File Allegati